Atlante delle zone extraterrestri

,

19,90

2 disponibili

Dove trovare extraterrestri amichevoli? Come entrare in comunicazione con le intelligenze cosmiche, socializzare con gli Omini Grigi ed evitare i Rettiliani antropofagi? Chi custodisce i commenti dei «contattati» e degli «addotti», le cui storie si susseguono da settant’anni a questa parte? A partire dai primi UFO avvistati nel 1947, diverse serie di oggetti volanti non identificati hanno fornito migliaia di informazioni e ispirato le teorie più assurde, ridando vita a ogni sorta di superstizioni e utopie. L’universo dell’ufologia pullula di mitomani, impostori e guru, e tuttavia i governi hanno preso sul serio alcuni segnali difficili da spiegare altrimenti: militari e scienziati, servizi di intelligence e organizzazioni internazionali hanno raccolto dati in quantità sufficiente a rendere possibile, oggi, una cartografia del fenomeno. Punti di osservazione, basi nascoste, ambasciate segrete, tracce di passaggi millenari: dall’«ufoporto» di Arès al centro sotterraneo dell’Area 51, ecco il primo atlante che ci fa scoprire dove si trovano i punti d’incontro tra terrestri e EBE – le misteriose Entità Biologiche Extraterrestri.

Peso0.548 kg
Autore/i

Lingua

Italiano

Numero di pagine

128